Dal 18 al 21 novembre 2017 ci sarà il GLUTEN FREE EXPO con un area Bio e in contemporanea il LACTOSEFREEEXPO, inserisci il codice R5BLQ per avere lo sconto sull'acquisto dei biglietti.

venerdì 20 maggio 2016

Fregola sarda (fregula)

Descrizione: la fregola è una pasta fresca tipica della Sardegna. Nella tradizione viene fatta con la semola di grano, acqua e il tuorlo dell'uovo (a volte si fà senza uova). In genere, appena fatta viene fatta tostare nel forno a legna per qualche minuto, in questo modo rimane al dente, in cottura, e la tostatura aggiunge sapore. Se non vi piace la pasta al dente, evitate di tostarla, potete direttamente bollirla, ho fatto anche questa prova e non si sgretola.


Allergeni: uova

Ingredienti:
115 gr farina di mais fioretto (è una via di mezzo tra la farina finissima e la farina per polenta  *
35 gr farina finissima di mais *
18 gr amido di mais *
2 uova ( circa 110 gr) 
sale un pizzico


* Prodotto naturalmente senza glutine ma a rischio per possibili contaminazioni crociate, che quindi per poter essere sicuro, necessita del simbolo o della scritta "senza glutine" o deve essere presente nel prontuario degli alimenti.

Procedimento :
Disponete le farine su un piano da lavoro e create un incavo nella parte centrale.
Sbattete le uova con il sale e mettetele nell'incavo. 
Impastate a mano, in maniera da amalgamare bene.
L'impasto risulterà omogeneo, compatto ma poco elastico e molto friabile.
Adesso, mettete della farina o di riso o di mais, nel piano da lavoro e sbriciolate a mani l'impasto, sopra la farina, dovete fare delle palline della grandezza dei chicci di pepe.
Adesso, poggiate molto delicatamente le mani sopra l'impasto sbriciolato e senza spingere, ruotate le mani, in modo da creare delle piccolissime palline.
A questo punto, come spiegato sopra, la tradizione vorrebbe venissero tostate leggermente, ma se non vi piace la pasta al dente, vi consiglio di saltare questo passaggio e cuocerla direttamente come la pasta normale.
Se invece volete fare la classica fregola, ora dovete disporla in una teglia, e infornatela per circa 1-2 minuti, con la funzione grill, poi girateli leggermente e rimetteteli in forno per altri 1-2 minuti.
Dovrà risultare leggermente dorata.
Adesso potete bollirla e condirla a piacere.

Prima della tostatura

Dopo la tostatura

dopo la cottura 



   


4 commenti:

  1. Complimenti, io ci ho provato ma con la farina di mais non ero riuscita a produrla,era impermeabile, mi è venuta invece molto bene con la farina di grano saraceno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie, magari prova con questi dosaggi, mischiando sia la farina di mais fine che quella grossa che l'amido di mais. Io ho provato anche con altre farine ma il gusto è troppo forte con le altre, con questa ricetta esce un sapore molto simile alla classica, prova con le mie dosi e fammi sapere ;-)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao, io non vendo prodotti, condivido solo delle ricette. Prova a farla in casa tu seguendo tutta la ricetta, nella pagina facebook trovi anche un video e se hai difficoltà mi puoi scrivere, così ti aiuto.

      Elimina

Ciao, fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta!

Post in evidenzaTorta fredda di mandorle e cocco alle more (senza glutine e latte)

Torta fredda di mandorle e cocco alle more (senza glutine e latte)

Descrizione: Una torta fresca, oltre che senza glutine, anche senza latte, adatta ad allergici e vegani. Approfitto di questa ricetta e di ...