Crostata al cacao e nocciole

Crostata al cacao e nocciole
Simil fiesta con farine naturalmente senza glutine (senza mix)

mercoledì 13 gennaio 2016

Stellina di miglio e carciofi

Descrizione: E'  un piatto completo sia per bambini che per adulti, si può preparare la sera prima, per poi scaldarlo prima di servirlo. E' molto pratico per i genitori che lavorano e che quindi hanno poco tempo nella pausa pranzo. E' buonissimo e molto saporito, quindi perfetto per tutta la famiglia. E' pratico anche in viaggio, perchè è buono anche freddo o al massimo si può far riscaldare al microonde in qualsiasi bar.
Allergeni: mandorla
Adatto a: celiaci, bambini, allergici a latte, uova e lieviti, vegani

Ingredienti per un bambino:
(le dosi indicate per i bambini, si riferiscono alle dosi consigliate dalla asl riferite a bambini tra 1 e 3 anni, considerate che i bambini si autoregolano) . 
40 gr miglio
1 carciofo circa, (90 gr di carciofo cotto)
2 cucchiai di olio d'oliva extravergine
1 cipollotto
60 gr di latte di mandorla *
3 cucchiai di grano saraceno *

* Prodotto naturalmente senza glutine ma a rischio per possibili contaminazioni crociate, che quindi per poter essere sicuro, necessita della scritta "senza glutine" o deve essere presente nel prontuario degli alimenti.


Procedimento:
Mettete in un pentolino il cipollotto e il carciofo, aggiungete poca acqua e cuocete a fuoco basso.
Nel frattempo lavate bene il miglio, assicurandovi che non siano presenti altri cereali che contengono glutine, e poi bollitelo.
Una volta cotti, mettete i carciofi e la metà del miglio, nel frullatore, frullate tutto.
Versate la crema di miglio e carciofi in un piatto, aggiungete il miglio scolato che avevate lasciato da parte, il latte di mandorla, l'olio, infine il grano saraceno, mescolate con un cucchiaio e versate l'impasto in una formina precedentemente inoleata.
Infornate a 180 ° nel forno preriscaldato per 15 minuti.
Quando il composto sarà compatto, saranno pronti e potrete servirli.
E' un pasto completo, le proteine sono date dal miglio, dal grano saraceno e dalla mandorla. 
.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta!