Crostata al cacao e nocciole

Crostata al cacao e nocciole
Simil fiesta con farine naturalmente senza glutine (senza mix)

giovedì 30 giugno 2016

Panini al latte, con aggiunta di farina di sorgo ( farine naturalmente senza glutine)

Descrizione: questa è la mia ricetta dei panini al latte, in questo caso ho aggiunto una piccola percentuale di farina di sorgo, che se preferite potete sostituire con un'altra farina proteica come quella di grano saraceno o teff. Se avete piu' tempo, potete diminuire la dose di lievito e aumentare i tempi di lievitazione. In questa ricetta il tempo di lievitazione è piuttosto breve, 4 ore. Vi consiglio, se l'avete, di utilizzare la planetaria con l'aggancio a k. Nella ricetta che solitamente uso per i panini al latte, come vedrete è presente un pochino di burro, se preferite non utilizzarlo, a breve arriverà anche la versione senza.



Allergeni: latte

Ingredienti:
150 gr farina di riso finissima *
30 gr farina di mais finissima *
20 farina di sorgo *
10 gr farina di ceci *
50 gr amido di tapioca *
25 gr fecola di patate*
15 amido di mais *
3 gr lievito di birra fresco
12 gr zucchero 
12 gr sale
200 gr latte vaccino (se siete allergici potete usare acqua o latte di soia)
80 gr acqua
6 gr miele
40 gr burro
4 gr guar *
15 gr psillium in polvere *

* Prodotto naturalmente senza glutine ma a rischio per possibili contaminazioni crociate, che quindi per poter essere sicuro, necessita del simbolo o della scritta "senza glutine" o deve essere presente nel prontuario degli alimenti.
(Ho usato la linea Impasto Io)

Procedimento:
Mettete una parte del latte, circa 25 gr e un pizzico di zucchero, in una tazza assieme al lievito, mescolate  e metteteci sopra della pellicola. 
Nel frattempo, unite e setacciate tutte le farine, e aggiungete lo zucchero, il sale, il guar e lo psillium in polvere. 
Se avete una planetaria, mettete le farine dentro, e aggiungete piano piano il latte e l'acqua, poi il burro a pezzi, uno alla volta, mescolando sempre.
Infine aggiungete il lievito che ora sarà attivato, e rimescolate,
Versate il composto in un piano da lavoro leggermente infarinato, create delle palline, piccole, copritele con un canovaccio e lasciatele riposare per 30 minuti circa, poi mettetele in una teglia a lievitare e coprite la teglia con della pellicola. 
Lasciate lievitare per circa 3-4 ore a temperatura ambiente, con le temperature di questo periodo , saranno già raddoppiati. 
Poi accendete il forno a 180° e cuocete per circa 50 minuti.
Lasciate raffreddare prima di consumarli.
Per la conservazione, vi consiglio un recipiente con il tappo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta!