Quiche al pecorino e finocchietto selvatico

mercoledì 20 settembre 2017

Crostata di ricotta e mirto

Descrizione: ho fatto una picolissima modifica ad una ricetta molto classica. Il mirto in cottura evapora, quindi puo' essere mangiata da tutti. Potete utilizzare anche altri liquori come limoncello, countreau o anice.






Ingredienti: 
280 gr Farina di riso finissima*
20 gr farina di mais finissima *
30 gr Amido di mais *
1 bacca di vaniglia
100 gr burro 
2 uova (uova da circa 65 gr l’una)
100 gr zucchero
1 cucchiaino di miele

Ingredienti per il ripieno:
500 gr ricotta (preferibilmente di pecora)
100 gr zucchero
60 gr fecola di patate *
1 cucchiaio di miele
2 uova (uova da circa 65 gr l’una)
scorza di 1 limone
60 gr mirto*

* Prodotto naturalmente senza glutine ma a rischio per possibili contaminazioni crociate, che quindi per poter essere sicuro, necessita del simbolo o della scritta "senza glutine" o deve essere presente nel prontuario degli alimenti.

Procedimento: 
Mettete le uova  e il miele in un piatto e sbattetele con una forchetta, in modo che siano pronte per essere versate.
Tagliate il burro a piccoli cubetti.
Unire le diverse farine, l'amido, lo zucchero, i semi di vaniglia che andranno estratti dall'interno della bacca, mescolate a mani e disporlo nel piano di lavoro.
Create un  incavo nella parte centrale, metteteci le uova e iniziate a spostare la farina dall'esterno verso l'incavo, quindi verso le uova e l'olio, poi impastate e aggiungete il burro un pezzo per volta.
Se invece avete una planetaria, mettete tutti gli ingredienti tranne il burro, azionate per qualche minuto, poi aggiungete il burro pezzo per pezzo.
Se avete del tempo, sarebbe meglio far riposare la frolla in frigo, avvolta nella pellicola, qualche ora, ma potete anche utilizzarla direttamente.
Nel frattempo, preparate il ripieno.
Versate la ricotta in un recipiente, assieme alle uova, lo zucchero, il miele, la scorza di un limone, il mirto, mescolate con una frusta, poi aggiungete la fecola setacciata e continuate a mescolare con la frusta, fino a creare un composto omogeneo e cremoso.
Versate un goccio di olio nella teglia che utilizzerete e con un fazzoletto, cospargete l’olio, inoleando bene la tutta la teglia. 
Accendete il forno a 180° cottura ventilata.
Stendete la frolla e poggiatela nella teglia, bucherellate la base, con una forchetta, poi versate la crema all'interno della base della crostata e infornate.
Cuocete a forno ventilato per circa 20 minuti.
I tempi e le temperature possono variare da forno a forno.
Lasciate raffreddare completamente prima di servirla. 


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta!

Post in evidenzaTorta fredda di mandorle e cocco alle more (senza glutine e latte)

Sbriciolata di frolla alle mandorle con crema mou (con farine naturalmente senza glutine)

Descrizione: Una sbriciolata molto golosa. Frolla alle mandorle con un ripieno di crema mou, potete aggiungere anche gocce di cioccolato o ...